La storia - Corale Verzaschese

Vai ai contenuti
Chi siamo
La storia

La Corale Verzaschese venne fondata il 26 marzo 1992 a Lavertezzo Valle e consta attualmente di una quarantina di membri attivi. È diretta sin dalla fondazione dal maestro Giovanni Bonariva. La Corale Verzaschese prende il nome dalla Valle e dal fiume Verzasca (ai cui colori è ispirata l’ultima divisa adottata nel gennaio 2012) che, dopo un iniziale percorso assai tortuoso fra granitici massi, scorre poi lentamente nel laghetto artificiale di Vogorno e si getta nel lago Maggiore fra le località di Gordola e Tenero. Appunto dai paesi della Valle e del Piano proviene la maggior parte degli attuali soci attivi e dirigenti della Corale Verzaschese. La Corale è stata voluta per colmare una lacuna esistente nel comprensorio della Valle e del Piano che va da Sonogno a Vogorno e da Tenero a Cugnasco.

Grazie alla collaborazione del comune di Lavertezzo, la nostra sede di Riazzino, inaugurata nel 2002, ci permette di svolgere le prove settimanali del martedì sera in un ambiente accogliente. Dal 1998 la Corale Verzaschese fa parte della Federazione Ticinese Società di Canto. Dal 2007 è inoltre gemellata con la Corale San Michele di Piatto nel Biellese. La Corale si esibisce regolarmente nei paesi della Valle e del Piano, collaborando con le autorità locali, con l’Ufficio Turistico Tenero e Valle Verzasca dell’Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli, con le altre società della Valle, rispondendo sempre presente alle numerose richieste. La Corale è stata inoltre invitata in diverse località del Ticino, nella Svizzera interna e nel nord Italia come pure in Germania.

Lo scopo statutario principale è quello di promuovere l’esecuzione curata di canti popolari (ultimamente però anche moderni per attirare nuovi membri giovani), allietare feste e sagre o manifestazioni ufficiali nel comprensorio della Valle Verzasca e del Piano e, a richiesta, anche altrove. Pure l’intento di sviluppare e intensificare lo spirito d’amicizia fra i propri membri viene sempre messo in pratica, sia durante le prove settimanali che durante i concerti e le trasferte della corale.
Torna ai contenuti